VANITY METRICS O CONVERSIONI?

Avere tanti follower o tanti like, non servirà al business, bisogna generare richieste!

Le tradizionali pubblicazioni sui social, che vanno bene come vetrina e anteprima dell’attività, non generano fatturato all’azienda.

Basare le proprie strategie di marketing soltanto sul numero di follower, likes, commenti e condivisioni è una strategia incompleta.

CHE COSA SONO LE VANITY METRICS E A CHE COSA SERVONO?

Il termine “vanity” implica la soddisfazione di vedere crescere il numero di follower, like, condivisioni del proprio account aziendale. 

Questi parametri  però non corrispondono ad un obiettivo strategico orientato (l’acquisto, la richiesta di preventivo, la richiesta informazioni, l’iscrizione ad un evento ecc..). 

Spesso sono solo una “maschera”, indubbiamente di aiuto per gli algoritmi dei social, ma di fatto non generano l’obiettivo commerciale che desideriamo raggiugere.

L’uso mirato che possiamo farne è per perseguire obiettivi orientati ad una sana crescita di un account che porti a delineare il reale target di mercato e così generare valore aggiunto al brand.

Significa che è molto meglio, avere meno like o follower, che rappresentano una selezione mirata dei potenziali clienti, piuttosto che averne tantissimi, i quali non hanno interesse a ciò che stiamo facendo/promuovendo.

Certamente quindi, le vanity metrics possono fornirci però informazioni utili a generare conversioni.

CHE COSA SONO LE CONVERSIONI E COME SONO UTILI AL NOSTRO BUSINESS?

Le conversioni sono le azioni che compiono gli utenti, quando provano interesse per l’argomento da te mostrato. Se promuovi la vendita di qualche oggetto, la conversione sarà indurre l’utente all’acquisto, se promuovi un corso, la conversione sarà indurlo ad iscriversi, se vuoi promuovere un sito web, la conversione sarà farlo cliccare sul link che lo indirizzerà al tu sito internet.

I tipi di conversione sono varie e variano a seconda degli obiettivi commerciali che ci poniamo, come ad esempio generare lead (potenziali clienti) o vendite.

Il miglior modo per convertire è interagire con il proprio pubblico investendo in inserzioni a pagamento.

Al fine delle vanity metrics, è importante poi fornire un servizio clienti efficiente e un continuo supporto ai fan che possono interessarsi a specifici prodotti.

Si ribadisce perciò l’importanza di allargare la propria fan base in maniera organica, interagendo con i nuovi profili “atterrati” sul nostro account e tramite l’aggiornamento di contenuti e la ricerca di hashtag.

Vanity Metrics e Conversioni devono per forza convivere allora, l’una non esclude l’altra, ma sono assolutamente complementari e propedeutiche al fine di centrare gli utenti giusti e garantire così strategicamente la crescita organica dell’account.

 

Torna su